Chirurgia plastica

Al Poliambulatorio CID Villa Patrizi applichiamo le più avanzate tecniche chirurgiche, avvalendoci di macchinari di ultima generazione, per aiutarti a migliorare l’aspetto del tuo viso e rimodellare la silhouette, correggendo inestetismi e imperfezioni congeniti o acquisiti nel tempo.

Eseguiamo una valutazione approfondita del paziente per offrire trattamenti personalizzati basati sulla persona e le sue specifiche esigenze, garantendo risultati estetici efficaci e duraturi. Richiedi la consulenza gratuita di un nostro specialista per iniziare subito il tuo percorso di bellezza.

Rinoplastica

La rinoplastica è un intervento di chirurgia estetica che consente di rimodellare il naso per ottenere un aspetto più armonioso con un risultato “naturale”, correggendo la forma, il profilo e ritoccando difetti e deformità congeniti o acquisiti post-trauma (naso a gobba, a sella etc.).

Molto efficace anche nel trattamento di alcuni disturbi respiratori e difetti funzionali come la deviazione del setto, l’ipertrofia dei turbinati inferiori e medi e l’infiammazione dei seni paranasali.

Eseguito in anestesia generale, richiede una degenza minima di 24 ore successiva all’intervento.

Otoplastica

L’otoplastica è un intervento chirurgico molto richiesto per migliorare la forma e l’aspetto delle orecchie. Consente di correggere diversi tipi di inestetismi e deformità del padiglione auricolare, come la protrusione eccessiva (orecchie a sventola), spesso fonte di imbarazzo, rimodellando la regione posteriore dell’orecchio per ottenere la conformazione desiderata. La procedura è molto sicura e non ha alcun effetto sull’udito.

Eseguito in anestesia locale, richiede completo riposo nelle prime 48 ore.

Blefaroplastica

La blefaroplastica è la più recente soluzione di chirurgia estetica per il ringiovanimento dello sguardo, correggendo difetti come l’abbassamento del sopracciglio (palpebra cadente) o le borse sotto gli occhi, causa di un effetto innaturale di stanchezza e vecchiaia superiore alla realtà.

Il trattamento è rapido e sicuro, e consiste in un’incisione con il laser lungo la piega della palpebra superiore ed inferiore, per eliminare la pelle e il grasso in eccesso, donando al viso un aspetto più fresco e giovane. Molto efficace anche per ripristinare una corretta visione oculare, eliminando disturbi come lacrimazione, arrossamenti o restringimento del campo visivo.

Eseguito in anestesia locale, generalmente in regime di day-hospital, non richiede ricovero o degenza.

Lifting viso

Il lifting è il tradizionale intervento di chirurgia estetica per ottenere un ringiovanimento significativo del viso, contrastando il cedimento dei tessuti e la perdita di volume, e mantenendo un aspetto armonico e naturale, senza alterare la propria fisionomia.

La tecnica consiste nell’incidere la cute per sollevarla e rimuovere i tessuti muscolari sottostanti, quindi nel tirare la pelle per attenuare i segni dell’invecchiamento e in ultimo nel riposizionarla. L’intervento richiede una valutazione preliminare della qualità ed elasticità della pelle, della muscolatura e della struttura ossea del volto del paziente, prima di decidere quale strategia seguire per ottenere i risultati estetici desiderati in modo sicuro ed efficace.

Eseguito in anestesia totale, con una durata media di 2-4 ore, richiede una degenza post-operatoria di almeno 24 ore.

Addominoplastica

L’addominoplastica è un intervento chirurgico che consente di migliorare l’aspetto di addome, pancia e fianchi, rimodellando la muscolatura ed eliminando l’eccesso di pelle e di tessuto adiposo, causa di sgradevoli inestetismi come il cedimento cutaneo (effetto “borsa” addominale, o “maniglie dell’amore”), o per correggere difetti acquisiti in seguito a traumi o gravidanza.

La tecnica si esegue incidendo la cute, asportando il tessuto cutaneo e l’adipe in eccesso, e riposizionando correttamente i muscoli.

Eseguito soprattutto in anestesia generale, con una durata media di 2-3 ore, richiede riposo assoluto nelle prime 48 ore.

Mastoplastica additiva

La mastoplastica additiva è l’intervento di chirurgia estetica più richiesto per aumentare il volume del seno o migliorarne la forma e il profilo, correggendo difetti ed eventuali asimmetrie mammarie. Si parte da una valutazione preliminare della conformazione fisica della paziente e della qualità dei tessuti, prima di procedere al trattamento più indicato sulla base delle singole esigenze: aumento del volume per finalità estetiche (seno piccolo) o per correggere difetti acquisiti con l’età o per eventi fisiologici come la gravidanza (seno svuotato, cadente etc.).

L’intervento si esegue con un’incisione cutanea a livello del solco mammario, sotto la ghiandola mammaria o a livello periareolare inferiore, per posizionare la protesi in silicone più adatta alla paziente. Questa può essere posizionata sotto la ghiandola mammaria, sotto il muscolo pettorale o con la tecnica del “Dual plane” (parzialmente sotto il muscolo pettorale e sotto la ghiandola mammaria). Nel caso di un seno troppo piccolo, o cadente, la protesi può non essere sufficiente ad ottenere il risultato richiesto: dovrà essere associata una procedura aggiuntiva di sollevamento dell’areola e del capezzolo (Mastopessi).

Eseguito in anestesia generale, l’intervento di mastoplastica additiva richiede un riposo assoluto di almeno 5 giorni.

Mastopessi

L’intervento di mastopessi consente di sollevare e rassodare il seno, senza ricorrere all’inserimento di una protesi per l’aumento del volume. La tecnica viene applicata in presenza di un eccesso di cute a livello mammario, o quando il semplice inserimento di una protesi non basterebbe a ridare tono al seno (casi di seno svuotato, cadente, o in seguito a rimozione di protesi).

Attraverso l’incisione della cute, e la rimozione della pelle in eccesso, è possibile riposizionare e sollevare il complesso areola-capezzolo e il tessuto rimanente per donare al seno una forma più tonica e naturale.

Eseguito in anestesia generale, richiede una degenza post-operatoria di almeno 24 ore.

Liposuzione

La liposuzione è l’intervento chirurgico che consente di rimodellare il corpo, eliminando l’accumulo di grasso localizzato in zone specifiche come addome, fianchi, braccia, cosce e glutei, persistente nonostante la dieta e il regolare esercizio fisico.

L’intervento richiede una valutazione preliminare approfondita delle condizioni generali di salute del paziente, essendo sconsigliata in caso di patologie cardiovascolari o diabete. La procedura consiste nell’inserire una sottile cannula nel tessuto sottocutaneo tramite la quale viene aspirato l’adipe in eccesso. La silhouette appare subito più scolpita e uniforme.

Eseguita in anestesia generale o locale, con una durata media di circa 2 ore a seconda delle aree da trattare, la liposuzione richiede un riposo post-operatorio di almeno 2 giorni.

Lipofilling

Il lipofilling è un rivoluzionario trattamento di chirurgia estetica per rimodellare alcune forme del viso e del corpo che risultano “svuotate” a causa dell’invecchiamento cutaneo, o per correggere difetti dovuti a traumi facciali, cicatrici, ustioni o malattie congenite. La procedura consiste in micro-innesti di tessuto autologo, ovvero di adipe in eccesso prelevato dal paziente stesso e reiniettato mediante apposite ago-cannule nelle aree dove si desidera riacquistare volumi e forme più armoniose.

Efficace per migliorare forma e volume del seno senza ricorrere alle protesi (o in seguito a ricostruzione post-mastectomia), per distendere le rughe del viso e per rassodare e sollevare i glutei. L’intervento prevede un’analisi di partenza della storia medica del paziente, del suo stile di vita e delle aspettative, per escludere eventuali rischi. Successivamente vengono individuate le regioni più idonee da cui prelevare tessuto adiposo e dove applicare gli innesti.

Eseguito in anestesia locale o generale a seconda dell’area da trattare, con una durata media di 1-2 ore, l’intervento richiede un riposo post-operatorio di 2 giorni.